CHI RITROVA UN AMICO RITROVA UN TESORO 78
Dai 7 anni
Obiettivo del gioco

Questo gioco, già presentato nel capitolo 9.1.2 dedicato alle funzioni cognitive, in particolare nella sezione dedicata alla flessibilità cognitiva, è qui orientato allo sviluppo della capacità di risolvere problemi. Per far sì che questo gioco di problem solving motorio faciliti il trasferimento di questa abilità dal gioco ad altri contesti di vita, viene simulata una situazione comune per i bambini (metafora della presa di decisione in una situazione sociale): fra il bambino e l’amico è frapposto un ostacolo (tavolo) che deve essere superato per ritornare in contatto e rappacificarsi. Il gioco, in questa versione, stimola la ricerca di nuove soluzioni strategiche, introducendo la cooperazione e la difesa da azioni di disturbo.
Gioco a cura di Rosalba Marchetti